Famiglia di Pietro Furgiuele (U.S.A.)

FamigliaFurgiuele

Albero genealogico

Il ramo della famiglia di Pietro Furgiuele risale al 1786 con il capostipite Adamo che sposò Anna Frangione ed ebbero undici figli.
Uno era Fedele, nato nel 1821 e sposato con Teresa Bruno con la quale ebbe cinque figli, uno di essi, Costantino, nato nel 1879, sposato con Carmela Rocca. Dalla loro unione nacquero otto figli: Serafina, Adamo, Pietro, Maria, Ida, Francesco, Teresa e Annina.
Pietro, nato nel 1908, sposato con Maria Policicchio, figlia del Capoguardia dei Vigili Urbani di Amantea, Antonio Policicchio, ed ebbero cinque figli: Costantino, Adamo, Franco (Ciccio), Antonio (Tonnuzzu), Carmelo (Meluzzo).

NonnoCostannonnacarmelafurgiuele Papa&Mamma '72

L’Emigrazione  della famiglia: tutti insieme, con l’amore della patria e il senso della famiglia nel cuore

Il primo  a lasciare Amantea fu’ Costantino che emigrò negli Stati Uniti nel 1919, portando con lui il primo figlio maschio Adamo dell’età di 14 anni.
Partirono da Napoli con la nave “America”.
Nonno Cost.in shopwNonno Costantino aprì una calzoleria in Ambridge, Pensilvania mentre Adamo cominciò a lavorare in un negozio di generi alimentari per poi trovare un lavoro fisso nella American Bridge Company ( da qui il nome del paese Ambridge).

Costantino si ammalò e tornò ad Amantea dove mori’ nel 1933.

Adamo si sposo’ con Anna Spagnolo, italo-americana, ed ebbero due figli, Joe, attualmente in San Jose, California e Maryanne, attualmente in Lettsdale, Pennsilvania. Adamo non torno mai ad Amantea e mori’ in Ambridge nel 1969.

Nel 1948, un atro figlio di Costantino, Francesco, noto come Ciccio “gammi ‘I ligni”, che giocò nella squadra di calcio di Amantea ai tempi di Totonno ‘i Minichella, , sposò Chiara Campisano di Falerna e nel 1949 emigrò negli Stati Uniti per stabilirsi prima nel Bronx e poi a Hicksville, Long Island, NY (ebbe tre figli, Carmela, Pietro e Serafina, acora resindenti nelle vicinanze di Hicksville).

Ciccio lavorò per oltre quaranta anni come designer in una nota e famosa sartoria di NY City e morì nel Novembre del 2000 in Hicksville.

Nel 1957 l’ultima figlia di Costantino, Annina sposò Franco Bosso, figlio di Mastro Bruno Bosso ed emigrarono anche loro negli Stati Uniti per stabilirsi a Fairport, NY, dove già abitava Vincenzo Bosso, fratello di Mastro Bruno.

Annina e Franco Bosso hanno due figli, Bruno e Antonio(Tony) e ancora abitano a Fairport.

Nel 1968 tutta la famiglia Furgiuele è negli U.S.A.

Raff_geNel 1967, Pietro, appena pensionato come Vigile Urbano al Comune di Amantea, decise che era arrivato il momento giusto per riunire la sua famiglia sparsa per il mondo. Infatti il primogenito, Costantino era partito per il Venezuela nel 1953, seguito due anni dopo dal secondogenito Adamo il quale nel 1965 andò negli Stati Uniti. Franco, il terzo figlio, nel 1967 partì per Toronto, Canada, seguito -dopo pochi mesi – da Antonio, appena diplomato a Fuscaldo come Perito Tecnico nel gennaio del 1968  insieme alla madre e al padre raggiunsero gli Stati Uniti dove, finalmente si ricompose tutta la famiglia di Pietro Furgiuele.

“Meluzzo”, a distanza di quaranta anni rivive ancora con commozione  il momento della partenza dalla stazione di Amantea, dove a salutarlo c’erano i suoi migliori amici: Ciccio Furgiuele, Roberto Musì, Michele Camarca, Franco Vadacchino ed altri che non riuscivano a spiegarsi perché emigrasse.
Dal molo del porto di Napoli, a bordo della “Raffaello” anche l’ultimo della quarta generazione della Famiglia Furgiuele s’incamminò sulla stessa strada del nonno Costantino, ma con maggiori certezze e diverse prospettive.
Comunque tutto ando’ come Pietro aveva previsto e desiderato e per la fine del 1968 tutta la famiglia era stata riunita e stabilita a Fairport, NY.

La nuove famiglie dei figli di Pietro Furgiuele

Costantino nel 1961 sposo’ Migdalia Boscan, venezuelana, ed ebbero due figlie, Maria e Fanny.

Adamo nel 1975 sposo’ Kathy Seymour, Americana, e hanno tre figli: Costantino e Franco (attualmente in Clearwater, Florida), Anna attualmente in Chicago.

Franco nel 1970 sposo’ Rosanne Rago, italo-americana, ed hanno due figli, Paolo, attualmente in Catania e Daniela attualmente in Washington, DC.

Antonio sposo’ nel 1972 Bruna Fioravanti, marchigiana di Ascoli Piceno,  ed hanno tre figli: Pietro, residente in Penfield, NY, Antonio Jr, residente in New York City e Adamo, residente in San Francisco, CA.

Carmelo sposò Adele Paradiso, pugliese di Foggia, nel 1972 e hanno due figli, Patrizia residente in New York City e Giancarlo residente in Washington, DC.

Ninnoposa.jpg.w300h444furgiuele adamoCiccioandRosanne1982.jpg.w300h230wwww tonnoebruna losAngwww Melo e Adele w

Una nuova diaspora

Pietro, insieme alla moglie, rientrò in Amantea nel 1972, ove morì nel 1973.

La moglie Maria, restata sola, preferì ricongiungersi con i figli negli Stati Uniti dove morì nel 2002 e la sua salma, riportata nella città natia, riposa nel cimitero di Amantea.

Costantino e Franco, dopo aver sofferto per  gravi malattie, morirono in America rispettivamente nel 1993 e 1996.

Nonnawithgrandkids1993.jpg.w560h360In Amantea, della famiglia di Costantino, rimasero Ida, sposata con Giovanni Porco, Teresa, sposata con Nicola Rio, Maria sposata con Carlo Policicchio, emigrò in Venezuela per poi tornare ad Amantea con la famiglia negli anni ottanta, Serafina sposata con Michele Rovella  trasferitasi a Firmo, paese del marito.

Come è evidente la famiglia di Pietro Furgiuele e’ di nuovo sparsa per il mondo, anche se per la maggior parte negli Stati Uniti, ma sarà un po’ più’ difficile rimetterla assieme.

Le nuove generazioni, che nel frattempo si sono arricchite con la nascita di 10 nuovi membri, però, continuano a conservare i valori fondanti dell’educazione ricevuta e si sentono, ancora, anche italiani e “mantiuoti”.

A mantenere sempre vivo il legame sono i frequenti viaggi in Patria, soprattutto di Carmelo che è uno dei soci fondatori dell’Associazione degli Amanteani nel Mondo.

2 Commenti

  1. Francesco

    salve a tutti sono Arturo Francesco marcelli sono un carissimo amico di rocco veltri di questo signore che e nato a Amantea ed ora sta in America la nostra amicizia e nata su aereo del Alitalia da quel momento ci siamo mantenuti sempre in contatto sia tramite telefono e sia tramite email la repito una grande persona

    Rispondi
  2. manuela perna

    Buon giorno,
    sono figlia di Antonio Perna e di Rosina Solito di Amantea figlia di Genoveffa Cannella e vivo a Trieste
    Sto cercando notizie dei miei avi da parte di mio padre (Perna- Cavallo) e mia madre (Cannella – Solito). C’è qualcuno della vostra famiglia che sa darmi qualche informazione?
    Grazie
    Manuela Perna Morpurgo

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente automaticamente all’uso dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close