Con la divisa Americana e il Tricolore nel cuore

delegazioneamanteaninelmondo-centenariograndeguerra-amantea2018

centenariograndeguerra-amantea2018piazzettaIl 6 Novembre 2018 l’Associazione degli “Amanteni nel Mondo” ha partecipato, con una propria delegazione, alla cerimonia organizzata dall’Amministrazione Comunale di Amantea per ricordare il Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale. Presenti numerosi studenti delle scuole cittadine, altre associazioni culturali, istituzioni civili e militari. Per l’occasione l’Associazione ha inteso ricordare 2 concittadini emigrati negli USA che hanno combattutto la Grande Guerra in Europa ma nelle fila dell’esercito statunitense; segue il testo che per l’occasione è stato letto dalla Presidente del Consiglio Comunale, Caterina Ciccia.

Quando, il 19 aprile 1917,  gli Stati Uniti entrarono in guerra, gli immigrati italiani e i loro figli furono posti di fronte ad una scelta: partire per combattere nell’esercito americano, oppure tornare in Italia per farlo a fianco dei propri connazionali.

La stragrande maggioranza dei giovani ritenuti abili (fra i 17 e i 35 anni) decise di arruolarsi nel corpo dei berretti verdi degli U.S.A. cuoretricolore

C’erano valide ragioni in quella scelta, la più importante era quella che, al ritorno, avrebbero avuto più facilmente la cittadinanza americana e la carta di lavoro.

E poi, a pensarci bene, anche con la divisa degli Stati Uniti, sarebbero andati a combattere per quella Patria lontana, sempre viva nella melanconia dei loro ricordi.

Nella ricorrenza del 100° anniversario della fine della “Grande Guerra”, che concluse il lungo processo di unificazione della nostra Patria, l’Associazione degli Amanteani nel Mondo vuole ricordare due concittadini che immolarono le loro giovani vite combattendo in Europa con la divisa Americana, ma con il Tricolore nel cuore: Mannarino Gregorio Saverio e Posteraro Francesco.

Il soldato semplice Gregorio Saverio Mannarino, falegname, nato ad Amantea il 19 marzo 1891, era emigrato negli USA dove giunse il 28 novembre 1911 con la nave “Sant’Anna”. Arruolatosi come volontario  il 16 aprile 1918, cadde in combattimento il 4 ottobre 1918.

Il soldato semplice Francesco Posteraro, sarto, nato ad Amantea il 15 luglio 1892, era emigrato negli USA dove giunse il 24 giugno 1909 con la nave “Duca d’Aosta”. Arruolatosi come volontario  il 29 aprile 1918, cadde in combattimento l’11 ottobre 1918.

Onore e gloria per questi figli della nostra terra affinché non si perda il loro ricordo e la memoria.

IL DIRETTIVO E I SOCI DELL’ASSOCIAZIONE DEGLI AMANTEANI NEL MONDO

Alcune foto della manifestazione a cui ha preso parte una nostra rappresentanza:

« 1 di 2 »

Fonte Foto: Facebook [Aniello Amato, Ida Ermetica Poetessa]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente automaticamente all’uso dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close